Ricotta salata Montella

Ricotta salata Montella

Pecora | Stagionato | Saporito

La nostra ricotta di pecora salata e stagionata, in una piccola forma tronco conica da circa 400 g. Nasce, come le ricotte di pecora fresche, dal siero di latte di pecora dei pascoli della Sardegna. Quindi viene pressata, salata e stagionata per acquisire la consistenza ideale per la grattugia. La pasta è dura e compatta, di colore bianco e leggermente friabile al taglio.

Il sapore è sapido e intenso, tipico della ricotta ma accentuato dalla stagionatura. Si può quasi affettare come un formaggio, ed è buonissima per accompagnare pane o crostini. In cucina, grattugiata, è l’ingrediente speciale di tanti piatti dal gusto antico e affascinante.

Ingredienti

Siero di latte di pecora,
sale

Conservare in frigorifero

o comunque al fresco (attorno ai 4-6°C)

INFORMAZIONI NUTRIZIONALI

Valori medi per 100 g di prodotto

Energia 1265 KJ
305 kcal
Grassi 25 g
di cui acidi grassi saturi 14 g
Carboidrati 3 g
di cui zuccheri 3 g
Proteine 17 g
Sale 2,8 g

Domande e Risposte

Come conservare la ricotta in firgorifero?

La Ricotta Salata si conserva in frigo per qualche giorno. Per aumentare la sua durata consigliamo di avvolgerla su carta stagnola e riporla su un piano. Ricordatevi però di seguire sempre le indicazioni delle etichette.

Come si vede se la ricotta è andata a male?

La Ricotta Salata ha un colore bianco uniforme. Se presenta un colore giallino è un segno che ha iniziato a deteriorarsi, inoltre la pasta si presenta meno delicata e dal sapore più acidulo.

Come si mangia la Ricotta Salata?

La ricotta salata Montella al peperoncino è ideale da grattugiare su primi piatti di pasta o su secondi piatti di carne e verdure. È perfetta per una buona Pasta alla Norma o per insaporire un buon brodo o una zuppa di legumi.

Come si fa la Ricotta Stagionata?

La Ricotta di Pecora stagionata viene pressata, salata a mano e fatta stagionare naturalmente. Ha una pasta bianca e consistente e la sua forma è rotonda e piatta come quella dei classici pecorini.

Che differenza c'è tra ricotta di pecora e ricotta di capra?

La differenza sostanziale tra Ricotta di Pecora e Ricotta di Capra oltre alla materia prima di partenza,sta nel sapore. Sapore dolce e gentile della ricotta di pecora, più marcato e intenso nella ricotta di capra. La consistenza invece è cremosa per entrambe.

Crostone del cittadino

Scopri le ricette con la Ricotta salata Montella

Crostone del cittadino

Panino gourmet con pesto di agrumi, guanciale e Ricotta Salata

15 minuti

Vai alla ricetta