Pecorino Stagionato al Tartufo

Pecorino Stagionato al Tartufo

Stagionato | Intenso | Tartufato

Un pecorino stagionato che unisce il gusto intenso del pecorino maturo a quello prezioso e inconfondibile del tartufo. È un formaggio canestrato, impreziosito da attraenti venature di purea al tartufo, iniettate nel formaggio che creano un singolare effetto marmorizzante interno.
Nasce da solo latte di pecora sardo in forme di circa 4 kg dalla crosta rigata, trattata con olio d’oliva, dal colore giallo scuro. A differenza della maggior parte dei formaggi al tartufo, qui la purea di tartufo viene infusa solo una volta che il formaggio ha raggiunto un periodo di maturazione soddisfacente, conferendo al formaggio un tipico sapore acuto ed aromatico. Il risultato è un formaggio superbo dal gusto forte, pungente, persistente, ma abbastanza equilibrato, con un finale elegante che merita di essere abbinato ad un buon vino da meditazione.

La pasta può essere semidura a seconda del tempo di stagionatura e friabile. Il colore è giallo paglierino, con il bruno scuro delle venature interne date dalla purea di tartufo. Il profumo del tartufo si avverte già al taglio, il sapore è intenso e deciso, quasi piccante. Si gusta soprattutto a scaglie o piccoli tocchi, secondo il gusto. Grattugiato, regala un profumo delizioso e un sapore complesso, ricco e profondo, alla pasta ed al risotto.

Ingredienti

Latte di Pecora,
tartufo (Tuber aestivum Vitt.),
sale,
caglio

Conservare in frigorifero

o comunque al fresco (attorno ai 4-6°C)

INFORMAZIONI NUTRIZIONALI

Valori medi per 100 g di prodotto

Energia 1697 KJ
409 Kcal
Grassi 33 g
di cui acidi grassi saturi 18,8 g
Carboidrati 0,1 g
di cui zuccheri 0,1 g
Proteine 28
Sale 1,9 g

Domande e Risposte

Come si fa il Pecorino al tartufo?

Il Pecorino stagionato al tartufo a differenza del Regno di Sardegna al Tartufo, che include pezzi di tartufo nella sua pasta, viene iniettato con della purea di tartufo, una volta che il prodotto ha stagionato per alcuni mesi.

Con che vini gustare il Pecorino al tartufo?

Il pecorino Regno di Sardegna al tartufo dal sapore avvolgente si sposa al meglio con vini bianchi intensi, o robusti vini rossi come un buon bicchiere di Sauvignon Blanc o un Barbera d'Asti, Piemonte.

Che ricette posso fare con il pecorino al tartufo?

Con il Pecorino al Tartufo Regno di Sardegna si possono realizzare ricette veloci per deliziosi aperitivi, zuppe di verdure aggiungendo il nostro formaggio grattugiato. Questo formaggio è anche un valido ingrediente per torte salate o per delle lasagne al tartufo.

Polenta con Pecorino al Tartufo e stracotto di bue rosso

Scopri le ricette con il Pecorino Stagionato al Tartufo

Polenta con Pecorino al Tartufo e stracotto di bue rosso

Polenta con Pecorino al Tartufo e stracotto di bue rosso

60 minuti

Vai alla ricetta