Classiche

Spaghetti al pesto

Facile | 30 minuti

Presentazione

Questa pasta parla genovese, ma ha origini lontanissime e la sua semplice bontà e completezza ne ha fatto un successo internazionale. Il basilico, ocimum basilicum, letteralmente erba regale, di provenienza medio orientale è la base del pesto originario, che aveva molto più aglio e poco formaggio. Questo per due ragioni: l‘influenza arabo-persiana nel mondo genovese per lunghi secoli, ma anche l’uso dell’aglio da parte dei marinai, per le sue proprietà antisettiche e antinfiammatorie, utili in quei periodi, a bordo delle navi. Oggi il pesto è una salsa cremosa, equilibrata tra i vari ingredienti e predilige un formaggio a pasta cruda dal sapore intenso che ne esalta il sapore. Il pesto è una salsa fredda, morbida e cremosa, non si cuoce, è sempre pronta, basta il tempo di cottura della pasta e siamo tutti a tavola.

Guarda il video

PINNA - Spaghetti al pesto - Videoricetta

Ingredienti

4 persone
  • Spaghetti 280 gr.
  • Basilico 70 gr. di foglie
  • Spicchio d'aglio 1
  • Pinoli 30 gr.
  • Pecorino Romano D.O.P. 50 gr.
  • Gran Pecorino grattuggiato 80 gr.
  • Sale grosso 10 gr.
  • Olio evo 80 ml.

Procedimento

1

Per praparare il pesto prima di tutto metti sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata.

2

La ricetta del pesto originale prevede l'utilizzo del mortaio di marmo. In sua assenza però per il pesto fatto in casa in poco tempo puoi utilizzare un mixer. Quindi unisci: 2 spicchi d’aglio sbucciato, foglie di basilico genovese dop e i pinoli. (Se ti stai chiedendo come poter sostituire i pinoli, prova con le noci).

3

Infine aggiungi il Pecorino Romano DOP grattugiato. Mescola bene tutti gli ingredienti nel mortaio e pestali fino ad ottenere una pasta fine, poi aggiungi un filo d'olio e incorporalo nel composto finché non raggiungi la consistenza cremosa desiderata. (*

4

Scola la pasta in un recipiente ed aggiungi il pesto alla pasta. Ricorda: la ricetta originale del pesto diche che il pestio non va mai scaldato. Se ti piace l'idea di un piatto colorato puoi optare per gli spaghetti al pesto e pomodorini.

5

Infine servite impiattando con foglie di basilico. Se ti accompagna il pesto con deliziosi crostini.

6

Nella pasta al pesto ligure solitamente si usano le trofie. Ma in alternativa puoi realizzarla con un altro tipo di pasta tendenzialmente fresco ed estivo o con i classici spaghetti al pesto.

Come fare il pesto alla genovese?

Per preparare il pesto avrai bisogno di pochi ingredienti e di un buon mortaio di marmo. Gli ingredienti protagonista sono le foglie di basilico e i pinoli. La ricetta originale prevede che questa venga fatta col mortaio, ma in alternativa per velocizzare i tempi si può realizzare anche con un mixer.

Come si fa a non fare annerire il pesto?

Per non far annerire il pesto provate ad immergere le foglie di basilico nell'olio extravergine.

Perché il pesto viene amaro?

Il gusto amaro del pesto può dipendere da alcuni enzimi contenuti nelle foglie del basilico che, a contatto con l'aria e con gli sbalzi di temperatura, tendono a scurire il risultato finale.

Come conservare il pesto alla genovese?

Per conservare il pesto alla genovese al meglio quando è pronto è molto importante ricordarsi di ricoprirlo con un sottile strato d'olio, che oltre a contrastare l'annerimento, permette una conservazione più duratura.

Come scongelare il pesto?

Scongelare il pesto è davvero molto semplice: se hai tempo di aspettare, puoi trasferirlo dal freezer al frigo. Se, invece, hai fretta, puoi metterlo in una ciotola e aggiungerci qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta: sarà pronto all'uso in un attimo.

Perché si chiama “Pesto”?

Il nome di questa salsa, per cui la Liguria è famosa nel mondo, deriva dal metodo di preparazione originale: la pestatura delle foglie e degli altri ingredienti nel tradizionale murta' (mortaio) di marmo.

Cosa si può usare al posto dei pinoli nel pesto?


Invece dei pinoli, alla ricetta tradizionale del pesto alla genovese si possono inoltre sostituire le nocciole, le noci, le mandorle o i pistacchi, a seconda del grado di dolcezza o sapidità che si preferisce. Ma la vera ricetta del pesto alla genovese è esclusivamente con i pinolil.

Ricetta di: Luisa Bayre e il suo staff

Condividi la ricetta

33 voti

4.2

Scopri le ricette con il Pecorino Romano DOP

Polpette agrodolci di baccalà con Pecorino Romano

45 minuti

Vai alla ricetta

Polpette di Carne

20 minuti

Vai alla ricetta

Polpette al sugo

20 minuti

Vai alla ricetta

Spaghetti cacio e pepe

30 minuti

Vai alla ricetta

Pasta alla carbonara

30 minuti

Vai alla ricetta

Amatriciana

45 minuti

Vai alla ricetta

Lasagna Carciofi e Pecorino

40 minuti

Vai alla ricetta

Pasta con zucchine e pecorino

20 minuti

Vai alla ricetta

Uova ripiene al pecorino

10 minuti

Vai alla ricetta

Riso cozze e Pecorino Romano

45 minuti

Vai alla ricetta

Crocchette cacio e pepe con Pecorino Romano

45 minuti

Vai alla ricetta

Spaghetti con crema di zucca e dadini di Pecorino Romano

45 minuti

Vai alla ricetta

Spaghetti alla Gricia

10 minuti

Vai alla ricetta

Pizza Carbonara

10 minuti

Vai alla ricetta

Pizza Cacio e Pepe

10 minuti

Vai alla ricetta

Impasto Pizza Bimby

120 minuti

Vai alla ricetta

Pasta alla Zozzona

25 minuti

Vai alla ricetta

Frittata di spaghetti

30 minuti

Vai alla ricetta

Migliaccio Napoletano

20 minuti

Vai alla ricetta

Risotto ai funghi

30 minuti

Vai alla ricetta

Fettuccine all'Alfredo

20 minuti

Vai alla ricetta

Pesto Bimby

2 minuti

Vai alla ricetta

Spaghetti al pesto

30 minuti

Vai alla ricetta

Pasta alla Genovese

20 minuti

Vai alla ricetta

Pasta allo scarpariello

15 minuti

Vai alla ricetta

Gnocchi alla Sorrentina

30 minuti

Vai alla ricetta

Zucchine con Friggitrice ad Aria

20 minuti

Vai alla ricetta

Patate in Friggitrice ad Aria

30 minuti

Vai alla ricetta

Pasta al Pesto di Zucchine

20 minuti

Vai alla ricetta

Besciamella bimby

15 minuti

Vai alla ricetta

Zucchine ripiene

15 minuti

Vai alla ricetta

Zuppa di farro

20 minuti

Vai alla ricetta

Malloreddus con baccalà, zucchine, Pecorino Romano e menta

30 minuti

Vai alla ricetta

Conchiglioni ripieni di formaggio Pecorino Romano

45 minuti

Vai alla ricetta

Insalata estiva di frutta e verdura con Pecorino Romano

30 minuti

Vai alla ricetta

Biscotti di frolla al Pecorino Romano

45 minuti

Vai alla ricetta

Scaloppa di Rombo al Pecorino

45 minuti

Vai alla ricetta

Pere al vin santo con crema di Pecorino Romano e gelato di crema

60 minuti

Vai alla ricetta